Canyon – Cogno – Val Camonica

Recensione flash per questa bella falesia camuna, che ho visitato in uno dei settori meno interessanti durante le vacanze ferragostane.
Bei tiri, roccia ottima, chiodatura talvolta random, poco frequentata nonostante la bellezza del posto.
Merita di sicuro una visita.

Corna Scundida – Valle dell’Opol – Marone (BS)

In questi mesi di lockdown le falesie nascono come funghi, anche in provincia di Brescia.
A dire la verità questa esisteva da trent’anni.
Ma il chiodatore, uno tra gli storici bresciani con decine di monotiri e una manciata di vie alpinistiche di alta qualità all’attivo, ha deciso di risistemare le linee esistenti e di aggiungerne alcune nuove proprio nell’ultimo periodo.

Purtroppo, nonostante il nome (Parete Nascosta), il muro – esposto a sud ovest – non è molto ombroso e non si presta a essere frequentato d’estate.

Pazienza, aspetteremo l’autunno.

+++

Fatto un giro sabato 18 settembre: otto vie, sette cordate. Detto tutto.
Abbiamo provato Pilastrino di sx (mi pare) – 6b e Iper – 7a+.
Le vie sono molto belle, su placche verticali o appena strapiombanti e diedri di roccia impeccabile, chiodate ariose a fix e qualche cordone. Per questo non si prestano a essere salite da principianti.
Silvio mi diceva che i vecchi spit non sono suoi.
Quindi si cerca il nome dei primi chiodatori, forse Ginetto o Dario Ballerini.

Gli enigmi della Parete delle Alabarde – Boario (BS)

Bella serie di strutture su verrucano lombardo appena a est di Boario.
Chiodatura in genere ottimale, almeno sulle pareti non precluse per rischio frana o per… graffiti!
Prestare attenzione: non sono così facili da vedere.
I graffiti…

4.2 Strategie di accompagnamento

Come accompagnare un gruppo a seconda della fase evolutiva che sta attraversando?
Nel video espongo alcune attenzioni da avere, anche in relazione a quanto approfondito nel video riguardante la mente psicotica del gruppo.

4.1 Il pensiero psicotico del gruppo

Un primo affondo teorico sulla problematicità del rapporto con l’altro nella vita del gruppo: quali sono le basi mitologiche, storiche, biologiche e psicologiche delle difficoltà che i gruppi incontrano nell’avere a che fare con il diverso e l’altro da sé?

3. A che cosa serve una riunione?

In questo video espongo vantaggi per organizzazioni e persone nell’utilizzo della riunione come strumento per gestire i gruppi.
Espongo anche una lista di diversi tipi di riunione.

Cimbergo

Ovvero il ritorno di Evak.

Uno dei siti di arrampicata più interessanti della Val Camonica, con vie per tutti i gusti e tutte le difficoltà, frequentabile anche in estate, di sicuro noto a molti.

Mentre completavo il montaggio del video, ho saputo che Luca Ducoli, alpinista camuno con una lunga storia di difficili salite oltre che persona molto ben voluta in Valle, tradito da un chiodo, ha perso la vita sul Pizzo Badile.

Credo che amasse molto questo posto.
E, se c’è qualcosa di là, non posso che immaginarlo mentre continua a salire libero qualche misteriosa, infinita parete nell’Oltremondo con il sottofondo di una bella e malinconica musica come quella che ho avuto la fortuna di trovare come colonna sonora per questo video.

Ciao, Luca.

Lago Moro, Ralf e le vespe

Un video espressionista come piace a me (e, credo, a pochi).
Giro vacanziero con Ralf al Lago Moro, dopo una corsa tirata – per me – sui 10 km.
Ralf si è rivelato il solito terminator, mentre io ero già terminato da prima.
Se non fosse stato abbattuto dalle vespe, avrebbe ripetuto a vista “Fisiognomica”, un 7a di tutto rispetto.
Chapeau
E chapeau anche alle vespe, che hanno combattuto all’ultimo sangue con il teutone.

Una nota sulla colonna sonora.
Alcune intuizioni armoniche notevoli: brao!
Io avrei trovato altre soluzioni per l’hammond con i trilli sparsi qua e là.
E per la base ritmica troppo da computer.

La Regina del Castello – Monte Castello – Gaino – Toscolano (BS) – Tentativo

Esplorazione pre-vacanziera sulla Nord Ovest del Monte Castello, miseramente fallita per la mia scarsa preparazione, la mia lentezza, la solita poca acqua e una via che si è rivelata meno arrendevole di quel che pensavo.

Di positivo c’è che:

  • ho trovato l’accesso dallo spigolo;
  • ho capito dove sta chiodando Pietro Rago in Valle delle Cartiere, quando non è in giro per il mondo;
  • ho imparato alcuni trucchi di montaggio che non sapevo come riprodurre sul mio laptop a carbonella.

Ah, e mi sa che devo cambiare modello per le riprese…

Riosecco – Capovalle (BS) – La ricognizione

A ormai un mese dalla puntata esplorativa, pubblico il video della ricognizione condotta con Stefano e Livio a inizio agosto.
Abbiamo scoperto alcuni tiri davvero belli e constatato che la qualità della roccia è solo discreta sulla dx della parete, dove un largo stacco di un po’ di tempo fa ha fatto danni nel bosco sotto la falesia e ha lasciato svariate cicatrici sul muro.
Buona od ottima la qualità della roccia sul resto della parete. Qualche piastrina artigianale sente già il peso degli anni.

Ho curato poco il montaggio, eh?
Troppo lavoro, con 3 progetti in scadenza e pochi soldi in tasca…