Spigolo da Giupì – Valle dell’Opol (BS)

Relazione volante della prima via oltre i tre tiri a mia conoscenza in Valle dell’Opol.
Ripetuta con Massimiliano nel febbraio 2022, sale un bel pilastro di roccia da discreta a buona ed erbosa con attacco nei pressi della falesia di Minions 1.
Usato qualche bd medio.
Chiodatura: S1/S3, ***/****

Falesia Rifugi del Guglielmo – Le falesie di versante

Nella recensione a questa estensione a dx della falesia Omodei in Opol aggiungo una nota su falesie di versante e di sommità.
Info più dettagliate qui: www.guidealpine.it, pp. 20-21.
In sintesi: portare il casco; e occhio ai bambini.

Aladino – Predore (BG)

Non tornavo da anni a questo bel muro strapiombante a canne chiodato da Daniele Dazzi e di recente risistemato da Michele Alebardi.
D’altra parte qui le vie di riscaldamento partono dal 6a+ boulderoso. Quindi bisogna venirci allenati.
Il posto è molto consigliabile, in particolare a chi ama l’arrampicata oltre la verticale.
Panorama strepitoso e clima mite.

Formichine – Predore (BG)

Che cosa fare d’inverno dopo una notte di pioggia e con temperature basse, avendo a disposizione solo 3 ore la mattina?
Semplice, si va a Predore: esposizione est, lago vicino, ampia scelta di vie.
Per questo motivo lo sconfinamento.
Quindi per questa volta niente ulteriori esplorazioni alle falesie bresciane.
Solo un piccolo spot pubblicitario per questo bel comprensorio di arrampicata in terra bergamasca.

Loverina – Lovere (BG)

È passato ormai un mese dalla nostra visita a questa bella falesia di calcare e conglomerato sotto i Corni di San Giovanni.
L’arrampicata è piacevole e alterna tratti tecnici a tratti esplosivi su brevi boulder. E il posto è molto panoramico.
Intricato l’accesso per strade e stradine sopra Lovere.
Evitare di passare nelle ore di punta per il noto centro turistico della costa Bergamasca del Lago d’Iseo; si rischia di impiegare più tempo per percorrere il lungolago che per arrivare fino a inizio paese.
E riservare il posto alle mezze stagioni e d’inverno. In estate tende a essere un po’ caldino.

Come è ovvio, la falesia, essendo bergamasca, non rientrerà nella guida delle Valli Bresciane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: