Le Scalette dell’Indria

Soundtrack
Quinca MoreiraBongo Madness
Sempre con il dubbio che sia intelligenza artificiale…

Mentre Ralf e soci salivano il Profondo Rispetto dell’Indria, Gianluca e io, senza sapere della gara in parallelo, eravamo sulle Scalette.

Di seguito giusto due righe di rel.
Quanto ai video, va un po’ meglio.
Ma bisogna lavorarci.

E quando si ha un lavoro vero, non è facile…
Ancora una volta, bella la musica (del video).

PS – Nel video dico che L5 attacca a sx; sbagliato: parte con un obliquo a dx. Inconvenienti della diretta…

Leggi tutto “Le Scalette dell’Indria”

Dall’Antistoria alla Storia reloaded

Soundtrack
Dan LebowitzMysteries

FAMI ahimé abortito in quel di Lecce.
Quindi lavoro fatto per niente.

In un ritaglio di tempo pubblico questo video sulla via, simpatica e di un certo interesse…

Più bella la musica del video, eh? Leggi tutto “Dall’Antistoria alla Storia reloaded”

L’Ombra e l’Apparizione del Mondo Reloaded

Soundtrack
The Mini Vandals – You’re There
(secondo me è AI, eh?)

In questi giorni ho a mala pena il tempo di sbirciare qua e là quello che succede sul web.

Figuriamoci aggiornare il sito, video compreso.
Quindi news volante su una ripetizione di 2 fine settimana fa. Leggi tutto “L’Ombra e l’Apparizione del Mondo Reloaded”

Via della Polemica

1. Videi

Gianluca dice che con i video proprio non ci siamo.
Pazienza…

Ha chiesto anche a Nicholas, che confermava che le riprese sono girate male, i contenuti esposti in modo troppo complicato, gli argomenti noiosi. Leggi tutto “Via della Polemica”

Il Profondo Rispetto dell’Indria (reloaded) + Via delle Cariti

Ennesimo esperimento, riuscito a metà, nel tentativo di realizzare videorecensioni delle salite.

Purtroppo vedere il mio faccione descrivere i tiri mentre faccio cose strane (sto solo recuperando il secondo, eh?) non è molto funzionale.

E riprendere buone immagini quando si arrampica in due è davvero difficile. Leggi tutto “Il Profondo Rispetto dell’Indria (reloaded) + Via delle Cariti”

La Selvaggia Reloaded

Mentre cadevo pesantemente sul fondo della trincea
ebbi la certezza di essere definitivamente perduto.
Eppure, cosa strana, quel momento
è stato uno dei rarissimi nei quali possa dire
di essere stato veramente felice.
Compresi in quell’attimo,
come alla luce di un lampo,
tutta la mia vita nella sua più intima essenza.
Provai una certa sorpresa per il fatto che
essa dovesse finire proprio in quel punto;
ma quella sorpresa, devo dire, era piena di felicità.
Sentii, piano piano, i colpi indebolirsi
come se stessi affondando sotto la superficie di un’acqua scrosciante.
Dove ora mi trovavo, non v’erano più guerra, né nemici.

E. Junger, Nelle Tempeste d’Acciaio,
Guanda, Parma, 1998, p. 320

 

1. Ritorno tra gli alleati

Sono già stato qui, molto tempo fa, per salire “Il Luogo degli Esseri Brutti”, di Grill e soci.
A dire il vero la via parte qualche decina di m più a dx.
Ma la cupezza della parete soprastante, gli strapiombi friabili a blocchi, le pietre che cadono così, senza motivo, sono gli stessi. Leggi tutto “La Selvaggia Reloaded”

Il Gigante

Seffi

 

Quanto può dirsi,
si può dire chiaro;
e su ciò di cui non si può parlare,
si deve tacere

 

Ludwig Wittgenstein,
Tractatus logico-philosophicus, 7

 

Le stelle che in alto si vedono la notte,
di giorno vanno da altre parti.
Non si possono trasgredire le leggi di Varuṇa,
la luna si muove ogni notte
vedendo ovunque.

 

Ṛgveda, I, 24-10

 

1. Varuna

Corroso dalla tracotanza del sapere, il giovane Bhrgu, figlio del dio sovrano Varuna, venne mandato dal padre per il mondo […] per vedere ciò che il sapere da solo non rivelava. Si trattava di scoprire come il mondo stesso è fatto. Una visione la cui mancanza rende vano ogni sapere. Leggi tutto “Il Gigante”

Stelle di Polvere

E se, al cadere della notte tiepida,
sentirai il suono d’argento di un tempo così strano,
canta per me, canta per me,
quando il grasso, vecchio sole tramonterà

Pink Floyd,
Fat Old Sun,
Atom Heart Mother [1970]

Uno – Fat Old Sun

Guardando il sole sorgere dietro le colline a est, mi viene in mente la nota vecchia canzone dei Pink. Anche se il brano racconta di un tramonto d’estate. Leggi tutto “Stelle di Polvere”